Invecchiare Meglio Si Può? Si! (Se Sai Come Fare)

Home / Invecchiare Meglio Si Può? Si! (Se Sai Come Fare)
Invecchiare Meglio Si Può? Si! (Se Sai Come Fare)

Rallentare l’invecchiamento è possibile, se sai come fare!

Molti studi recenti si sono concentrati sul mantenimento di una vita sana in grado di prevenire e / o rinviare il processo di invecchiamento.
Il mantenimento dell’omeostasi antiossidante e la soppressione dell’accumulo di adipe sono strategie importanti per prevenire l’invecchiamento cutaneo.
La crescita e l’invecchiamento possono essere influenzati da vari fattori, come malattie, infortuni, nutrizione, esercizio fisico, stress e numerosi fattori ambientali.
L’invecchiamento è un processo complesso caratterizzato da un progressivo declino delle funzioni fisiologiche; sono stati fatti vari sforzi scientifici per rallentare il processo di invecchiamento e prolungare la durata massima della vita, per fare ciò risulta imprescindibile condurre una vita sana.
L’Organizzazione mondiale della sanità ha riferito che la percentuale della popolazione mondiale di persone di età superiore ai 60 anni raddoppierà dall’11% al 22% tra il 2000 e il 2050, pertanto, molti studi recenti si sono concentrati sul mantenimento di una vita sana prevenendo e posticipando l’invecchiamento.
L’invecchiamento estrinseco si sviluppa a causa di fattori ambientali, come l’esposizione a radiazioni ultraviolette (UV), l’assunzione di alchool, l’inquinamento e lo stress fisico.
Tra questi fattori ambientali, la radiazione UV contribuisce fino all’80% dell’invecchiamento estrinseco.
Tra le maggiori cause di invecchiamento intrinseco troviamo invece l’eccessivo aumento di peso, il tessuto adiposo si trova principalmente sotto la pelle, attorno agli organi interni e nel tessuto mammario, esso ha vari effetti benefici, tra cui il mantenimento dell’equilibrio energetico e dell’omeostasi, l’isolamento dal caldo e dal freddo.
Tuttavia, l’accumulo eccessivo di grasso può essere una causa dell’obesità e può portare allo sviluppo di varie malattie croniche.
Inoltre, recenti studi hanno indicato che l’eccesso di tessuto adiposo può compromettere la funzione della barriera cutanea e la struttura del tessuto connettivo, causando la secchezza della pelle attraverso l’aumento della perdita di acqua e dell’eritema.
Pertanto, il mantenimento dell’omeostasi antiossidante nonostante lo stress ossidativo indotto dai radicali liberi e la soppressione dell’accumulo eccessivo di adiposo sono strategie per prevenire l’invecchiamento della pelle.

Proprio per questo motivo quando cerchiamo delle creme o degli integratori anti-invecchiamento, li vogliamo a base di piante ad alto contenuto di antiossidanti.

Quali sono queste piante?

1. Rosa e rosa canina (Rosa canina) – sia l’estratto di petali di rosa che l’estratto di rosa canina sono noti per le loro proprietà anti-invecchiamento.
L’olio di rosa è utile quando idratazione e rigenerazione sono necessari.
I boccioli di rosa e petali offrono benefici per tutti i tipi di pelle, ma in particolare per le pelli di persone in età più avanzata.
I cinorrodi (bacche delle rose), è stato dimostrato che siano in grado di migliorare l’idratazione della pelle infatti li troviamo spesso nei prodotti anti-invecchiamento e antiossidanti.

2. Camomilla (Matricaria chamomilla) – questa piccola meraviglia della natura ha proprietà clinicamente dimostrate antinfiammatorie e riparatrici.
Tra le proprietà della camomilla vi sono le sue azioni antibatteriche, anti-fungine, antinfiammatorie e antisettiche.
È anche considerato ipoallergenico con la capacità di neutralizzare gli irritanti della pelle.
La camomilla tedesca considerata più potente della camomilla romana dato il contenuto leggermente superiore di azulene nel suo olio essenziale, un composto organico che si ritiene possa contribuire a fermare il deterioramento delle cellule della pelle e quindi in grado di combattere l’invecchiamento precoce della pelle.

3. Lavanda (Lavendula officinalis) – molto simile alla camomilla, la lavanda è stata accreditata con molte proprietà differenti – è antinfiammatoria, antisettica, antibatterica e viene usata spesso per curare le ferite.
Si dice che l’olio di lavanda stimoli la crescita cellulare e la rigenerazione delle stesse, oltre a tonificare la pelle.
Contiene proprietà antiossidanti che aiutano nei prodotti anti-invecchiamento della pelle.

4. Equiseto (Equisetum arvense) – quest’erba antica è descritta come lenitiva, cicatrizzante e ammorbidente.
La pianta ha un contenuto ricco di silice (minerale) e può rafforzare il tessuto connettivo.
L’equiseto dona un tono di pelle più sano e rigenera la pelle.

5. Tè verde (Camellia sinensis) – questa bevanda meravigliosa offre molti benefici per la cura della pelle.
È un potente antiossidante ed è spesso usato nella cura della pelle anti-invecchiamento.
Contiene un composto chiamato catechina che ha dimostrato di proteggere le cellule dai radicali liberi.
La ricerca ha dimostrato che questi composti sono protettivi per la pelle, forniscono protezione UV e migliorano l’aspetto e l’idratazione della pelle.

La vita è breve e, di conseguenza, molti di noi vogliono cercare di mantenere il miglior stato di benessere interiore ed esteriore possibile.
Se si guarda la popolazione mondiale ci si rende conto che le persone che sembrano più giovani, agili ed ordinati risultano essere le persone che vivono con diete a base di amido. Quando queste stesse persone si trasferiscono in Occidente e passano al consumo abituale di cibi prettamente occidentali come hamburger o pizza, invecchiano più velocemente. La ricca dieta occidentale pone gravissimi oneri sui nostri corpi.
Eccessi dietetici, in particolare sotto forma di proteine ​​animali (e proteine ​​isolate di soia), causano la produzione di ormoni della crescita (come l’IGF-1), mentre le piante abbondano di antiossidanti che rallentano l’invecchiamento.
Mediamente è risultato evidente che le persone che seguono una dieta a base di amido con frutta e verdura mantengono la pelle, gli occhi, le orecchie, il cuore e le ossa in condizioni migliori per tutta la durata della vita rispetto a chi segue una dieta basata sui classici cibi occidentali.
Ovviamente a tutto questo è consigliabile associare una vita sana, non fumare e praticare regolarmente attività fisica sono due tra i più importanti consigli che sempre più spesso vengono dati ma che in molti ancora faticano ad applicare.

Translate»