Benefici degli Antiossidanti

Home / Benefici degli Antiossidanti
Benefici degli Antiossidanti

Gli antiossidanti sono sostanze che aiutano a prevenire e rallentare i danni causati dai radicali liberi, molecole instabili che il corpo produce come reazione alle pressioni ambientali, per questo spesso sono chiamati anche gli “spazzini dei radicali liberi”.

Le fonti di antiossidanti possono essere naturali o artificiali. Alcuni alimenti a base vegetale sono considerati ricchi di antiossidanti. Gli antiossidanti vegetali sono una specie di fitonutriente o sostanza nutritiva a base vegetale. Il corpo produce anche alcuni antiossidanti, noti come antiossidanti endogeni. Gli antiossidanti che provengono dall’esterno del corpo sono chiamati esogeni.

I radicali liberi sono sostanze di scarto prodotte dalle cellule mentre il corpo elabora gli alimenti e reagisce all’ambiente. Se il corpo non può smaltire i radicali liberi in modo efficiente, lo stress ossidativo può risultare molto forte e può danneggiare le cellule e le funzioni del corpo. I radicali liberi sono anche noti come specie reattive dell’ossigeno (ROS).

I fattori che aumentano la produzione di radicali liberi nel corpo possono essere interni, come l’infiammazione, o esterni, ad esempio l’inquinamento, l’esposizione ai raggi UV e il fumo.

Lo stress ossidativo è stato collegato a malattie cardiache, cancro, artrite, ictus, malattie respiratorie, deficienza immunitaria, enfisema, morbo di Parkinson e altre condizioni infiammatorie o ischemiche.

Si dice che gli antiossidanti aiutino a neutralizzare i radicali liberi nei nostri corpi, è per questo i prodotti della linea Yago sono ricchi di principi antiossidanti derivati da estratti vegetali combinati tra loro per migliorare la salute. V-Berry è un integratore alimentare a base di estratti vegetali ricco di antiossidanti, utile per migliorare la microcircolazione e favorire il drenaggio di liquidi e tossine.

Cos’è lo Stress Ossidativo?
Gli antiossidanti possono proteggere dal danno cellulare che causa i radicali, noto come stress ossidativo.

Attività e processi che possono portare allo stress ossidativo includono:
Attività mitocondriale
Stanchezza cronica
Trauma tissutale, due a infiammazione e lesioni
Ischemia e danno da riperfusione
Consumo di determinati alimenti, in particolare alimenti raffinati e lavorati, grassi trans, dolcificanti artificiali e alcuni coloranti e additivi
Fumo Attivo e passivo
Inquinamento ambientale
Radiazioni
Esposizione a sostanze chimiche, come pesticidi e droghe, compresa la chemioterapia
Solventi industriali
Ozono
Il danno causato dai radicali liberi è stato collegato a cancro, aterosclerosi e perdita della vista. Si pensa che i radicali liberi causino cambiamenti nelle cellule che portano a queste e forse altre condizioni patologiche.
Tali attività ed esposizioni ambientali possono provocare danni alle cellule, bisogna quindi assumere la giusta quantità di sostanze antiossidanti in grado di purificare il nostro organismo e contrastare i radicali liberi.  I grassi polinsaturi aumentano la necessità di più antiossidanti. Questo perché i grassi polinsaturi sono molto sensibili all’ossidazione e alla formazione di radicali liberi, e quindi richiedono una maggiore quantità di protezione (e quindi l’assunzione di antiossidanti come la vitamina E, i polifenoli, ecc.).

Quali sono i benefici degli antiossidanti?
Gli antiossidanti aumentano la salute del cuore e migliorano la funzione cognitiva, inoltre migliorano la vista e il sistema immunitario; le loro proprietà anti-infiammatorie aiutano a prevenire malattie croniche come l’artrite. L’assunzione adeguata di antiossidanti può anche ritardare l’invecchiamento e migliorare la salute dei capelli.

1. Aumentano la salute cardiovascolare
Sebbene non tutti gli antiossidanti aiutino a proteggere dalle malattie cardiache (questo non significa che invece lo causerebbero), alcuni, come la vitamina C, E, il selenio, il rame e lo zinco hanno una potente attività cardioprotettiva. È stato trovato che un’adeguata assunzione di vitamina C può ridurre il rischio di ictus fino al 50%. Ci sono centinaia di altri studi che affermano che l’assunzione di diete a base vegetale con frutta e verdura fresca può proteggere il cuore e prevenire problemi cardiovascolari. Frutta e verdura sono ricche di antiossidanti, e questo dimostra la loro importanza.

2. Migliorano la salute cognitiva
Gli antiossidanti aiutano a migliorare la memoria e ridurre il rischio di demenza. Le vitamine e i minerali antiossidanti come le vitamine C ed E, il selenio e lo zinco hanno dimostrato di essere “antidepressivi” naturali soprattutto se assunti nelle loro forme organiche più biodisponibili (ad es. Complesso naturale di vitamina E, zinco (glicinato), selenio lievito) – che hanno una maggiore potenza e forniscono un maggiore beneficio complessivo rispetto alle loro varianti inorganiche. Gli antiossidanti promuovono anche la salute vascolare migliorata – migliorando la microcircolazione nei piccoli vasi sanguigni del cervello – migliorando così l’ossigeno e l’apporto di nutrienti ai neuroni (cioè le cellule cerebrali).
Gli antiossidanti agiscono come mediatori nel sistema nervoso centrale, prevenendo così l’infiammazione e aumentando la salute cognitiva. La maggior parte delle malattie cerebrali sono associate al danno ossidativo ( lo stress ossidativo), che può essere prevenuto e spesso migliorato con un maggior apporto di antiossidanti. Queste potenti sostanze svolgono anche un ruolo nella prevenzione di altri disturbi come il morbo di Alzheimer (2). Un maggiore consumo di carotenoidi (un altro ramo di antiossidanti) da alimenti come patate dolci e carote è stato collegato ai benefici cognitivi negli adulti .

3. Trattamento per l’artrite
Uno studio ha trovato gli antiossidanti possono migliorare i sintomi clinici dell’artrite reumatoide e offrire sollievo. Questo può essere attribuito alle proprietà anti-infiammatorie degli antiossidanti . Sia gli antociani contenuti nelle bacche che la vitamina C negli agrumi possono combattere i radicali liberi responsabili dei sintomi dell’artrite.

4. Possono aiutare la lotta contro il cancro
Gli antiossidanti prevengono i danni dei radicali liberi, che possono causare il cancro. Secondo il National Cancer Institute, anche i supplementi dietetici antiossidanti possono aiutare il trattamento del cancro – data la loro capacità di combattere lo stress ossidativo e l’infiammazione. Un altro studio afferma come lo stato antiossidante totale possa diminuire durante il trattamento del cancro – il che significa che l’integrazione di antiossidanti può aiutare il processo di trattamento.

5. Migliorano la Vista
Le vitamine antiossidanti ad alte dosi possono prevenire la progressione e persino invertire la degenerazione maculare legata all’età e altri problemi di vista. I rapporti dell’Associazione Optometrica Americana affermano che i supplementi antiossidanti delle vitamine C ed E (forma naturale, d-alfa tocoferolo) possono ridurre la progressione della cataratta in meno di tre anni (9).Altri importanti antiossidanti per la salute della vista sono la luteina e la zeaxantina, che prevengono anche la degenerazione maculare senile (10). E poi, abbiamo la vitamina A, che nutre e protegge la retina e le altre strutture oculari, ed è importante per prevenire la cecità notturna.

6. Migliorano il sistema Immunitario
Consumare più frutta e verdura è un modo sicuro per aumentare la propria immunità (11). Gli antiossidanti come le vitamine A, C, E e i carotenoidi aumentano la salute del sistema Immunitario. Un rapporto pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition afferma che un’integrazione alimentare antiossidante protegge il sistema immunitario e contribuisce all’invecchiamento in buona salute (12). Aiutano anche a trattare altri problemi legati ad un’immunità debole – come raffreddori e infezioni bronchiali.

7. Aiutano a migliorare la salute del fegato
I problemi al fegato di solito si verificano quando l’organo subisce uno stress ossidativo grave. E qui entrano in gioco gli antiossidanti. Possono proteggere e ripristinare la normale attività epatica (13).

8. Migliorano la fertilità
Gli studi sono limitati qui. Tuttavia, uno studio afferma che gli antiossidanti come le vitamine C, E, zinco e selenio possono migliorare la qualità e la fertilità degli spermatozoi (14).

9. Curano l’infezione del tratto urinario
Studi hanno dimostrato che l’infezione del tratto urinario può portare allo stress ossidativo e all’esaurimento degli enzimi antiossidanti – l’assunzione di antiossidanti può migliorare questa condizione. I polifenoli, un’altra classe di antiossidanti ricchi di bacche e altri frutti, sono noti per combattere le infezioni del tratto urinario. Questi composti riducono lo stress ossidativo e l’infiammazione e aiutano a legare il ferro nelle urine, impedendole di alimentare la crescita batterica.

10. Migliorano la salute dei reni
Vari modelli animali hanno dimostrato che l’integrazione antiossidante può rallentare la progressione della malattia renale cronica. Gli antiossidanti possono essere particolarmente vantaggiosi per chiunque sia in dialisi.

11. Sono un aiuto per l’esercizio fisico
Gli antiossidanti sono noti per massimizzare gli effetti dell’allenamento. Aiutano anche ad affrontare lo stress ossidativo da esercizio fisico. Dato che lo stress ossidativo può anche contribuire a lesioni e compromettere la guarigione, l’assunzione di antiossidanti può aiutare il recupero e persino accelerarlo. Gli antiossidanti, in particolare la vitamina C, possono aiutare nella riparazione dei tessuti, poiché è noto che l’esercizio fisico causa la formazione di radicali liberi, che possono influire sul tessuto muscolare e sui tempi di recupero.

12. Aiutano i Fumatori
Numerosi studi hanno dimostrato che l’assunzione salutare di una varietà di frutta e verdura può essere una strategia protettiva per i fumatori . È stato anche osservato che i fumatori hanno un aumento dello stress ossidativo e attività antiossidante compromessa – ed è per questo che l’assunzione di antiossidanti può offrire una serie di benefici protettivi.

13. Aiutano a curare l’acne
I radicali liberi viaggiano attraverso il corpo, rubando elettroni da cellule sane. Attraverso questo meccanismo, possono promuovere l’infiammazione, che è uno dei fattori principali dell’acne e altre condizioni infiammatorie della pelle (ad esempio eczemi e dermatiti). Gli antiossidanti neutralizzano questi radicali liberi aiutando a ridurre l’infiammazione e prevenire e curare l’acne. Inoltre proteggono la pelle impedendo alle tossine di penetrare nello strato dermico. Le vitamine C ed E sono due di questi antiossidanti che possono combattere l’acne prevenendo l’infiammazione risultante. La vitamina E promuove anche la riparazione e la guarigione della pelle, trattando così le cicatrici da acne. Altri importanti antiossidanti per la prevenzione e il trattamento dell’acne comprendono il selenio e lo zinco.

14. Ritardano l’invecchiamento
Sono i radicali liberi a causare i segni dell’invecchiamento. Causano danni alle cellule e infiammazione e portano a rughe e macchie senili. Poiché gli antiossidanti contrastano gli effetti dei radicali liberi, possono svolgere un ruolo importante nel ritardare i segni dell’invecchiamento.

15. Rafforzano i capelli
Gli integratori antiossidanti possono migliorare la salute dei capelli e trattare le carenze nutrizionali che possono compromettere la salute del cuoio capelluto. E poiché i capelli sono regolarmente esposti alla luce del sole e all’inquinamento, vengono costantemente bombardati da radicali liberi. Gli antiossidanti possono combattere questo, proteggendo i follicoli dei capelli delicati e prevenire la caduta dei capelli causata dallo stress ossidativo.

 

Come funzionano gli antiossidanti nel tuo corpo?
Il corpo umano è composto da vari elementi, atomi ed elettroni, due o più atomi formano una molecola. Una molecola può essere stabile solo se ha il giusto numero di elettroni. Se perde un elettrone quando non dovrebbe, può trasformarsi in un radicale libero. Come radicale libero, è altamente instabile e può reagire con altre molecole, causandone il danneggiamento. Può anche causare una reazione a catena che porta altre molecole a trasformarsi in radicali liberi, che possono causare il caos nel nostro organismo. In questo scenario entrano in azione  gli antiossidanti, donando elettroni ai radicali liberi e neutralizzandoli efficacemente. Tuttavia, abbiamo bisogno di un equilibrio tra antiossidanti e radicali liberi. Quando i radicali liberi superano gli antiossidanti, si arriva allo stress ossidativo.

Assumere la giusta quantità di antiossidanti (e quella necessaria) è la chiave. L’assunzione regolare dei prodotti Yago ricchi di principi antiossidanti apporta il fabbisogno giornaliero per l’organismo, migliorando la salute e il benessere fisico e scongiurando lo stress ossidativo. Per una dieta ricca di sostanze antiossidanti e per migliorare il benessere del proprio organismo consigliamo di assumere 4 capsule al giorno di V-Berry, 2 capsule al mattino e 2 capsule metà pomeriggio con abbondante acqua. Registrati subito e scopri i benefici dei nostri prodotti, diventa nostro sponsor e inizia a lavorare insieme a noi mantenendo sempre il tuo benessere.

Translate»